PoE, la nuova tecnologia per alimentare le cave con un solo cavo

Il PoE (Power Over Ethernet) è una nuova tecnologia già nota agli esperti di reti LAN, ed ora integrata in alcune telecamere IP per la videosorveglianza, in grado di fornire sia alimentazione che segnale video, il tutto con un solo cavo ethernet (cioè i classici cavi di internet ADSL).

Tra gli apparati di videosorveglianza con l’alimentazione PoE, notiamo molte telecamere, ma pochi NVR che ne supportino l’alimentazione. Infatti, molto spesso il PoE viene effettuato tramite apparati esterni, che però sono abbastanza costosi.

Tra le ditte che già commercializzano videoregistratori NVR con PoE integrato, c’è la Mondialtec Srl di Roma (www.mondialtec.it), che offre già vari sistemi con PoE intergrato ad un prezzo molto competitivo. Grazie a questo sistema, ora si potrà cablare ed alimentare il nostro sistema di videosorveglianza anche con un solo con cavo ethernet.

Attenzione, però, a non esagerare con le distanze…

Telecamere Megapixel

Domanda: Che differenza c’è tra una telecamera 700TVL ed una telecamera Megapixel?

Risposta: Le telecamere a 700TVL e le telecamere Megapixel, hanno due diversi modi di funzionamento: la prima è di tipo analogico con elaborazione digitale, mentre la seconda è di tipo digitale (solitamente è una IP camera).

La differenza sostanziale sta nella risoluzione. Si intendono infatti per telecamere Megapixel, tutte quelle che raggiungono appunto la risoluzione di almeno 1 Megapixel, cioè quelle telecamere che servono per creare una videosorveglianza in alta definizione.

Vediamo cosa vuol dire: le telecamere 700TVL hanno una risoluzione pari a 976×582 pixel, cioè 568.000 pixel.

Una telecamera in HD del tipo Megapixel raggiunge invece una risoluzione di 1280×960 pixel (talvolta ancora meglio 720), cioè 1.228.800 pixel uguale a 1.3 Megapixel.

Allo stesso modo una telecamera con risoluzione FULL HD avrà 1920×1080 pixel, pari a 2 Megapixel.

Salta subito all’occhio, quindi la differenza, ma gli impianti a 700TVL reggono ancora moltissimo la concorrenza per vari motivi:

1) gli impianti Megapixel costano ancora molto;

2) per le applicazioni web, come la visione da cellulare in remoto, le 700TVL sono molto più fluide, in quanto purtroppo in Italia non abbiamo ancora una banda internet potente per sfruttare le Megapixel in remoto. Inoltre, i software delle 700TVL sono testati e funzionanti da tempo;

Comunque ormai tutte le migliori ditte di videosorveglianza sono all’opera per portare innovazioni su entrambi i campi. Non ultima, la Mondialtec di Roma, ha tirato fuori una nuova linea Megapixel con tante funzioni molto carine ed NVR legati ad esso.

Si lavora insomma per il futuro, ma ci si mantiene comunque molto anche sul presente.