Come aggiungere un alimentatore ad una sirena wireless

Domanda: Ho una sirena wireless che funziona in modo autonomo senza alimentazione, ma spendo un sacco di soldi per cambiare ogni volta la batteria. Posso alimentare la sirena direttamente con un alimentatore e far funzionare la batteria esistente come tampone?

Risposta: La sirena completamente auto-alimentata, è uno sbaglio che hanno fatto in molti. Infatti, la sirena necessita di una alimentazione fissa per funzionare correttamente, altrimenti o suona molto piano o come succede a te, la batteria si scarica rapidamente.

I migliori sistemi di antifurto wireless infatti ormai adottano da tempo la connessione alla corrente con batteria a tampone, e collegamento alla centrale senza fili.

Il sistema di alimentazione esterno per la sirena wireless è fattibile, ma dovresti tenere conto di un paio di cosette:
1) il tuo sistema deve utilizzare una batteria ricaricabile;
2) piuttosto che di un alimentatore, hai bisogno di un caricabatterie e questo caricabatterie deve essere adatto alla batteria tampone;
3) il caricabatterie che metti deve avere il sistema di blocco in caso di batteria carica, altrimenti la batteria ti potrebbe esplodere…

Va da sé che se invece volessi eliminare la batteria ed alimentare il tutto direttamente con un alimentatore, appoggiandoti ai capi dell’ingresso della batteria, potresti farlo semplicemente rispettando il voltaggio e l’amperaggio richiesto, ma in caso di mancanza rete, non avresti copertura.Sirena allarme con alimentazione esterna

Come i ladri disattivano la sirena d’allarme esterna

Domanda: Quali sono i metodi con cui i ladri disattivano la sirena d’allarme esterna? E come posso difendermi?

Risposta: I metodi più classici con i quali i ladri disattivano la sirena d’allarme esterna, sono essenzialmente due: schiumare la sirena per renderla muta oppure quello di staccarla dal muro e immergerla in un secchio d’acqua.

I consigli che ti posso dare sono questi:

1) installa la sirena esterna abbastanza alta, anche se non troppo. L’ideale è un’altezza non raggiungibile facilmente con una sedia, ma nello stesso momento che non sia troppo alta in modo che anche voi possiate lavorarci senza dannarvi troppo o rischiare di cadere;

2) installa sirene antischiuma, che ti danno appunto la protezione contro la schiuma;

3) cerca di evitare il più possibile sirene totalmente wireless, in quanto sono le più attaccabili. Prevedi piuttosto sirene wireless con collegamento alla corrente 220v;

4) installa anche una sirena interna e un combinatore telefonico possibilmente con batteria tampone. In questo modo anche se i ladri disattivano la sirena d’allarme esterna, questi altri due sistemi entrerebbero comunque in funzione, dandoti un allarme sonoro e telefonico.

Sirena d'allarme esterna antischiuma

Sirene potenti

Domanda: Ho bisogno di una sirena potente, come faccio a capire quale comprare e dove posso acquistarla?

Risposta: Innanzitutto ti consiglio di rivolgerti ad un rivenditore di antifurti, magari direttamente dal produttore o dall’importatore diretto (vedi Mondialtec Srl di Roma www.mondialtec.it). Se riesci ad andare alla Mondialtec troverai sicuramente una vasta gamma di sirene e potrai scegliere e provare quella più adatta a te, anche sotto consiglio degli esperti.
Comunque di massima, sappi che le sirene generalmente si distinguono in piezoelettriche e magnetodinamiche. Le prime anche se più nuove, sono meno potenti e più economiche e consumano di meno. Ma non credo sia il tuo caso…Quindi in ogni caso ti consiglio le magnetodinamiche che risultano molto più fastidiose all’orecchio e ne esistono modelli di potenza. Unica accortezza la tua centralina deve essere ben alimentata.

Sirena suona quando va via la corrente

Domanda: Perchè le sirene suonano quando va via la corrente?

Risposta: Non tutte le sirene suonano in caso di mancanza di corrente. Quelle sirene che si sentono suonare in questi casi, sono infatti quelle degli impianti che non hanno avuto una manutenzione regolare.
Le batterie degli antifurti andrebbero cambiate almeno ogni 3-4 anni. Purtroppo, però, va sempre più di moda farsi fare l’impianto dal primo che passa pur di risparmiare 100€…con la conseguenza che quel signore lì, non garantirà l’assistenza dovuta e nella maggior parte dei casi sparirà lasciandovi in panne nel momento del bisogno!
Veniamo quindi alla risposta alla domanda: le sirene suonano appunto perchè, in caso di mancanza di corrente, la centralina dispone di una batteria di emergenza (almeno negli impianti non da supermercato) che supplisce la corrente per tutto l’impianto, facendo in modo che l’antifurto rimanga attivo; se però essa è scarica, per motivi tecnici che non sto a spiegare, la sirena si sente come se fosse stata manomessa e pertanto reagisce di conseguenza suonando a più non posso, finchè la sua batteria lo permette o finchè la situazione della corrente non viene rimessa a posto.
Affidarsi a esperti del settore e ancor più a negozi specializzati è quindi fortemente consigliato, in modo che vi offrano un’assistenza continua nel tempo lasciandovi dormire più sereni.
La Mondialtec Srl di Roma (www.mondialtec.it) azienda specializzata in antifurti e tecnologie anti intrusione effettua anche servizi d’installazione e offre assistenza praticamente a vita, e avverte tempestivamente quando è il caso di effettuare una manutenzione.

Sirene protette dalla schiuma

Domanda: Ad un mio conoscente i ladri hanno inibito la sirena con della schiuma, come posso proteggermi da questo?

Risposta: Esistono in commercio delle sirene con la tecnologia anti schiuma per evitare proprio questi rischi.
La Mondialtec Srl di Roma (www.mondialtec.it) leader nel campo degli antifurti e dei sistemi anti intrusione in generale, offre anche questo tipo di sirene anti schiuma, che oltretutto sono autoalimentate ed autoprotette, così da proteggere il cliente da eventuali manomissioni o interruzioni di corrente dolose o non.

Sirena continua a suonare senza corrente

Domanda: Perchè nonostante abbia tolto la corrente, la sirena dell’antifurto continua a suonare?

Risposta: Semplicemente la sirena installata nel suo locale, è una sirena autoalimentata e probabilmente autoprotetta. Questo vuol dire che essa possiede al suo interno una batteria detta “batteria tampone” che le consente di poter continuare a funzionare anche nel caso che un malintenzionato tagli i fili della corrente o della sirena stessa.
Ciò ovviamente è una cosa buona e infatti ormai tutte le sirene per esterno dovrebbero adottare questo tipo di protezione. Non è quindi una buona idea quella di tagliare i fili in caso di panico…
La Mondialtec Srl di Roma (www.mondialtec.it) leader nel campo degli antifurti e dei sistemi anti intrusione in generale, propone diversi tipi di sirene da esterno con tali tecnologie di protezione e per varie esigenze. Vende anche sirene con protezione anti schiuma.