Impianto di videosorveglianza: alimentatori singoli o centralizzato?

Dovendo installare un impianto di videosorveglianza, conviene predisporre alimentatori singoli o un unico alimentatore centralizzato? Che vantaggi ho con uno o con l’altro?

I vantaggi dipendono dalla qualità dell’alimentatore centralizzato che vai a mettere; se installi un alimentatore centralizzato di alta qualità, senza dubbio conviene il centralizzato rispetto agli alimentatori singoli.

Un alimentatore centralizzato israeliano di alta qualità come quello della Mondialtec (http://www.mondialtec.it/ITA/VIDEOSORVEGLIANZA/Accessori-Videosorveglianza/AV-26.aspx), infatti, non solo garantisce alimentazione pulita a tutte le telecamere, ma protegge tutte le linee da scariche ambientali e permette anche di dotare il sistema di una batteria di emergenza in caso di mancanza rete.

Inoltre, il centralizzato rende l’installazione più pulita ed elegante.

Se però si cerca un prodotto di fascia bassa, si rischia invece che un piccolo danno all’alimentatore centralizzato, comprometta l’intero impianto; in questo caso è meglio prendere 4 alimentatori separati, magari con un amperaggio molto superiore a quello richiesto.

Alimentatore centralizzato professionale per telecamere

Proteggi il videoregistratore DVR in un armadietto

In pochi ci pensano, ma cosa succederebbe se durante un furto o un atto vandalico, dovessero danneggiarci il nostro videoregistratore DVR che contiene fondamentali immagini?

La prima cosa che si pensa per difendersi da questo è quella di posizionare il DVR in un luogo poco accessibile, come ad esempio sopra un armadio.

In realtà, la maggior parte delle volte, questa pratica si rivela solamente fastidiosa per il proprietario del DVR e per nulla sicuro. Bisogna immaginare, infatti, che il videoregistratore dovrà sempre essere accessibile anche a noi, quando vorremo effettuare lo scarico di immagini, intervenire nella programmazione, o semplicemente cambiare l’orario. Al ladro, invece, ci vorrà poco ad individuare dove è installato l’apparecchio, anche se ben nascosto.

Proprio per supplire a questa necessità, nascono gli armadietti per videoregistratori DVR di videosorveglianza. Una spesa in più, che però può rilevarsi spesso fondamentale, e a volte necessaria, come nel caso di videosorveglianze per condomini, supermercati, o locali accessibili a molti.

La Mondialtec, in particolare, produce in casa armadietti per DVR su misura, che nascono però dall’esperienza sul campo, con accortezze molto carine ed eleganti, per un lavoro pulito oltre che naturalmente sicuro.

Un esempio, nella foto sottostante.

Armadietto Blindato per videoregistratore videosorveglianza

Gruppi di continuità UPS

I gruppi di continuità, detti anche UPS, sono dei dispositivi sostanzialmente formati da un caricabatterie e varie batterie ricaricabili al piombo messe insieme, per creare una sorta di batteria più grossa.

Infatti, il gruppo di continuità serve come batteria tampone per tutti i dispositivi elettronici e di sicurezza, in modo che quando vada via la corrente, essi continuino a funzionare.

Molto spesso, un UPS viene usato ad esempio come batteria di emergenza per gli impianti di videosorveglianza, dove potrebbe infatti essere fondamentale in caso di tentativo di furto.

L’UPS serve anche come stabilizzatore di corrente, ed è quindi importante avere un UPS di buona fattura.

Una buona linea è acquistabile a Roma presso la Mondialtec.

Box di alimentazione per telecamere

Domanda: Devo installare un impianto di videosorveglianza ed ho in progetto di far partire le alimentazioni delle 4 telecamere da un solo punto vicino al DVR. Si può fare? Esiste qualche box di alimentazione per 4 telecamere?

Risposta: Si, la cosa si può fare, anche se la migliore cosa da fare sarebbe sempre quella di mettere l’alimentazione vicino ad ogni telecamera, per via della possibile caduta di tensione dei 12Volts.

Puoi prendere un box di alimentazione, che puoi trovare nella pagina di questo link: Box di alimentazione

Il modello che devi scegliere per 4 telecamere è quello da 5 Ampère che ha 4 uscite a 12 Volts.

Unica accortezza non ti allontanare troppo (massimo 20-25 metri) e usa una buona sezione di cavo. Nella stessa pagina che ti ho linkato trovi anche cavi composti minicoassiale + alimentazione.

Cavi per telecamere

Domanda: Che tipo di cavi si usano per telecamere di videosorveglianza? Qual è il più piccolo?

Risposta: I cavi più in voga sono essenzialmente: il coassiale RG59, il minicoassiale RG174, ma anche il cavo telefonico o di rete in casi specifici.

– Il cavo coassiale RG59 ha le dimensioni su per giù del cavo per antenne;

– Il cavo minicoassiale RG174 ha uno spessore di pochi millimetri e per questo lo puoi trovare anche abbinato spesso anche con i fili dell’alimentazione incorporati;

– Il cavo di rete è invece utilizzabile sfruttando degli apparecchietti chiamati “Video Balun“;

Se sei un “fai da te” in commercio esistono anche dei cavi già pronti con coassiale, BNC ed alimentazione.

 

Come visualizzare 1 Videoregistratore DVR su 2 Monitor

Domanda: Ho un videoregistratore DVR con una sola uscita video BNC. Come faccio a visualizzare su le immagini su 2 monitor?

Risposta: Devi usare un “Adattatore T con 2 BNC femmina ed 1 BNC maschio“. E’ praticamente un attacco a forma di T che si infila sull’uscita del DVR e te la sdoppia in 2 uscite. Così puoi collegare i 2 monitor.

L’adattatore T lo puoi trovare nei negozi specializzati. Guarda qui:

http://www.mondialtec.it/ITA/VIDEOSORVEGLIANZA/Accessori-Videosorveglianza.aspx

Cavi telecamere per lunghe tratte

Domanda: Devo eseguire un impianto di videosorveglianza con cavi molto lunghi (ho calcolato il più lungo è circa 700 metri). Con il coassiale so che avrei una perdita di segnale notevole, se non il buio totale, e mi chiedevo quindi se esiste un’alternativa più alla portata, rispetto alla costosissima e complicatissima fibra ottica.

Risposta: Nel tuo caso puoi risolvere la questione con dei video balun attivi. I video balun sono degli speciali apparecchi che ti consentono di fare lunghe tratte di cavo per telecamere, passando semplicemente con del cavo UTP (o cavo telefonico).

Con i video balun attivi, il segnale video rimane ottimo e l’immagine limpida fino a circa 1100-1200 metri (sulla carta anche fino a 1400 metri, ma è bene che ti mantieni sulla quella metratura per essere certo) ed ha il vantaggio che il cavo telefonico costa poco ed è facile da passare.

A differenza della fibra ottica che richiede oltre a tanti soldi, anche delle capacità e utensili per l’installazione, con i video balun attivi come installazione non devi far altro che stringere due morsetti.

I video balun attivi a differenza di quelli passivi, vanno alimentati, ed è questo che gli consente di fare tratte così lunghe (i video balun passivi fanno, invece, circa 300-400 metri).

Questi accessori li trovi nei negozi specializzati di videosorveglianza.

Accessori Videosorveglianza

Domanda: Non so proprio dove cercarli! Dove posso trovare dei connettori RCA maschio/ BNC maschio su Roma? Potreste indicarmi un rivenditore o un negozio completo di accessori per videosorveglianza (connettori, trasmettitori, alimentatori, ecc…)?

Risposta: Il connettore che desideravi lo puoi trovare nei negozi di videosorveglianza o dal materiale elettronico. A Roma c’è la Mondialtec che è abbastanza fornita di tutti gli accessori di videosorveglianza, e se qualcosa non la trovi riescono comunque a rimediartela.

A quanto pare, il connettore RCA/BNC che volevi ce l’hanno.

Qui, comunque puoi vedere quello che hanno al momento a catalogo: Accessori videosorveglianza

Differenze tra Hard Disk per TVCC e Hard Disk per PC

Domanda: Che differenza c’è tra un Hard Disk per videosorveglianza ed uno commerciale da computer?

Risposta: L’Hard Disk per Tvcc è del tutto simile a quello per computer, ma presenta alcune differenze fondamentali. L’Hard Disk per Tvcc, infatti, ha un tipo di tecnologia creato appositamente per le necessità che si hanno nella videosorveglianza:
1) esso è predisposto per durare per più di 5 anni in lettura e scrittura continua per 24 ore al giorno (solitamente infatti hanno una garanzia di 5 anni).
Un normale Hard Disk da PC invece dopo nemmeno 2 anni, con un lavoro simile, finirebbe di consumare il piatto di scrittura, con la conseguente rottura e un possibile danneggiamento del videoregistratore;
2) esso non scalda e rimane praticamente freddo con vantaggi sia per la durata sua che della macchina che lo include;
Alla domanda dove acquistarlo, ti consiglio di rivolgiti ad un professionista di sistemi di sicurezza come la Mondialtec Srl di Roma (www.mondialtec.it). Molte aziende infatti non conoscono nemmeno la differenza e l’esistenza di un Hard Disk per Tvcc…

Hard Disk per TVCC

Domanda: Ho visto che i videoregistratori per la videosorveglianza utilizzano come memoria un Hard Disk. Di che tipo di Hard Disk si tratta? Va bene un normale Hard Disk da computer? Altrimenti dove posso acquistarne uno?

Risposta: L’Hard Disk per Tvcc è del tutto simile a quello per computer, ma presenta alcune differenze fondamentali. L’Hard Disk per Tvcc, infatti, ha un tipo di tecnologia creato appositamente per le necessità che si hanno nella videosorveglianza:
1) esso è predisposto per durare per più di 5 anni in lettura e scrittura continua per 24 ore al giorno (solitamente infatti hanno una garanzia di 5 anni).
Un normale Hard Disk da PC invece dopo nemmeno 2 anni, con un lavoro simile, finirebbe di consumare il piatto di scrittura, con la conseguente rottura e un possibile danneggiamento del videoregistratore;
2) esso non scalda e rimane praticamente freddo con vantaggi sia per la durata sua che della macchina che lo include;
Pertanto la risposta è che ci si può sì adattare un Hard Disk da PC, ma che esso non durerebbe poi tanto e rischierebbe poi di andare a danneggiare l’apparecchio. Se non hai l’esigenza della registrazione 24 ore potresti anche usarlo, ma ti consiglio comunque di spendere qualche euro in più e stare sicuro (costa circa 20-30 euro in più di quelli da computer).
Alla domanda dove acquistarlo, ti consiglio di rivolgiti ad un professionista di sistemi di sicurezza come la Mondialtec Srl di Roma (www.mondialtec.it). Molte aziende infatti non conoscono nemmeno la differenza e l’esistenza di un Hard Disk per Tvcc…